SETTE LUOGHI SEGRETI A DUE PASSI DA ROMA DA RAGGIUNGERE IN BICI E IN TRENO

by

SETTE LUOGHI SEGRETI A DUE PASSI DA ROMA DA RAGGIUNGERE IN BICI E IN TRENO Author
Isbn
File size 5 Mb
Year 2015
Pages 479
Language English
File format EPUB
Category Deportes y juegos

Book Description:

Ti piace andare a fare escursioni in bici e/o mountain bike, magari mettendo la bici sul treno?Ecco allora per te questo ebook tratto dalla collana Luoghi segreti a due passi da Roma.Esso non è paragonabile ad altre guide per escursioni in bici, delle quali è un perfetto complemento.Purtroppo siamo in un mondo sempre più globalizzato, dove i treni, a parte l’alta velocità, sono considerati dalla nostra classe dirigente solo un onere e non un servizio per la collettività e un modo per rendere vivi i territori, e dove, fra tagli di linee e tagli di corse diventa sempre più complesso e sfidante effettuare escursioni treno più bici.Così questo ebook ti aiuterà, dandoti informazioni su luoghi segreti che vengono tralasciati dalle altre guide escursionistiche.In esso troverai sette itinerari entusiasmanti per arrivare in luoghi segreti non raggiunti da sentieri, non semplici da individuare, suggestivi e letteralmente a due passi da Roma.Detto ciò, ecco i sette itinerari descritti in questa guida. Essi sono:1.La Caldara di Palidoro, scendendo a Vigna di Valle, sulla linea Roma – Bracciano – Viterbo2.Torre Fiora e Grotta Marozza, scendendo a Monterotondo – sulla linea lenta Roma – Orte3.Le Cascatelle di Cerveteri, scendendo a Cerveteri sulla linea Roma – Pisa4.La Cascata del Corese, scendendo a Passo Corese sulla linea lenta Roma – Orte5.La Mola di Galeria, scendendo a Cesano sulla linea Roma – Bracciano - Viterbo6.La Solforata di Pomezia, scendendo a Pomezia sulla linea Roma – Nettuno7.L’Ipogeo di S.Pupa e i laghi della Mercareccia, scendendo a Manziana sulla linea Roma – Bracciano – ViterboQuesta guida è in particolare rivolta a chiunque ami l’avventura e in primis a tutti i cittadini romani con un minimo di senso dell’avventuraai soci CAI (e da socio CAI so che sono interessati) che prediligono muoversi in bici e/o MTB.agli escursionisti, associati e no ad associazioni ciclistiche che vogliano diversificare i loro itinerari.Alle famiglie. Cosa c’è di meglio infatti che portare i ragazzi scoprire luoghi segreti?

 

 

Download (1 Mb)

0 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *